L’unione di funzionalità ed eco-design: il trend per l’arredo d’interni 2022

Nov 9, 2021

Il ritorno alla semplicità e la fusione dei concetti di funzionalità e sostenibilità domineranno lo stile dell’arredo d’interni delle nostre case nel 2022. L’utilizzo di materiali ecosostenibili e facilmente personalizzabili, tra cui principalmente il vetro, il legno e la pietra, verrà affiancato alla scelta di colori che richiamano i paesaggi naturali.

Nel 2022, gli spazi delle nostre abitazioni verranno arredati per trasmettere un forte senso di accoglienza, essenzialità e amore per la natura, rispecchiando gli ideali di comfort, praticità ed eco-design.

La trasformazione della realtà lavorativa, scolastica e dei rapporti interpersonali causata dalla recente pandemia ha portato a grandi cambiamenti nel modo di vivere le nostre stanze e la nostra quotidianità. Abbiamo dovuto riadattare le nostre case in base alle nostre nuove esigenze. Così, gli ambienti e l’arredamento sono diventati più versatili, personali e accoglienti, in linea con il nostro gusto estetico e i nostri bisogni. Quindi, anche nel 2022 la funzionalità e la praticità avranno un ruolo chiave nella scelta dei mobili e dello stile delle nostre abitazioni.

Allo stesso tempo, le tendenze per l’arredo d’interni 2022 saranno legate alla necessità di ridurre l’impatto sull’ecosistema e rispettare l’ambiente. Di conseguenza, si prediligerà il connubio tra eco-design e minimalismo. Così, si inseriranno i complementi d’arredo essenziali per diminuire gli sprechi e rendere gli spazi rilassanti e accoglienti. Inoltre, si selezioneranno con cura i materiali, preferendo quelli naturali, ecologici e riciclabili. Infine, si dipingeranno le pareti con tonalità che rimandano al mondo naturale.

Cosa aspetti ad arredare casa in pieno stile eco-friendly, minimal e funzionale? Analizziamo nel dettaglio le caratteristiche dei trend per l’arredo d’interni 2022!

Funzionalità è la parola d’ordine per l’arredo d’interni 2022

La fusione di funzionalità ed eco-design, che ognuno di noi può reinterpretare a suo piacimento pur tenendole come linee guida, sta alla base della nuova corrente d’arredo d’interni 2022.

I mobili, gli accessori e i vari componenti risponderanno alle esigenze pratiche ed estetiche delle persone che abitano nella casa. Dato che il nostro stile di vita è stato rivoluzionato nell’ultimo anno, con molti di noi costretti a lavorare o studiare da casa, è fondamentale poter svolgere le attività in tutta serenità in ambienti dotati dei comfort per noi essenziali.

Le stanze devono essere versatili per adeguarsi rapidamente e facilmente ai nostri bisogni. Ecco perché occorrono soluzioni modulari e mobili multifunzione personalizzati. In questo modo, non perdiamo tempo ad adibire gli spazi a nuovi usi e non ci scervelliamo per trovare la collocazione ideale a ogni elemento.

Qual è il segreto per scegliere l’arredo d’interni 2022 più adatto al nostro stile di vita e ai nostri gusti? È sufficiente rivolgersi a un team di progettisti e interior designer professionisti, che comprendano le tue esigenze e interpretino al meglio le tue preferenze nella realizzazione dell’arredamento che fa al caso tuo. Ti seguiranno passo dopo passo per individuare lo stile migliore e le caratteristiche imprescindibili di ogni ambiente per creare spazi che ti rispecchino in tutto.

Eco-design è il mantra per l’arredo d’interni 2022

Il comfort e la praticità vanno a braccetto con i principi dell’eco-design che, come abbiamo anticipato, è uno dei temi predominanti anche nell’arredo d’interni 2022. Secondo questa tendenza, incentrata sulla sostenibilità e sul rispetto dell’ambiente, occorre:

  • limitare la quantità di materiali artificiali e di rifiuti nocivi, optando per elementi naturali, eco-friendly e riciclabili;
  • prediligere il minimalismo con arredi semplici e non ingombranti per eliminare tutto il superfluo ed evitare inutili disturbi visivi, ricreando armonia tra anima e corpo con spazi accoglimenti;
  • adottare soluzioni ad hoc per aumentare la luminosità e la percezione di spaziosità degli interni attraverso grandi finestre e porte scorrevoli realizzate con materiali traslucidi grezzi;
  • implementare sistemi tecnologici e impianti avanzati per ridurre il consumo di energia e diminuire la quantità di sostanze nocive diffuse in atmosfera.

Vista la crescente preoccupazione per le condizioni del nostro Pianeta e le necessarie misure da applicare per l’emergenza climatica, per l’arredo d’interni 2022 è consigliato perlopiù l’utilizzo di materiali riciclati, a basso impatto ambientale e provenienti da fonti rinnovabili. Il legno, che conferisce calore ed è dotato di un alto livello di personalizzazione, è il componente versatile e sostenibile ideale nell’ottica dell’eco-design. Il vetro e la pietra costituiscono altri due elementi essenziali per creare mobili e accessori per la casa. Infatti, il vetro è perfetto per creare suggestivi giochi di luce e colore e la pietra è la scelta giusta per costruire pareti dal tocco rustico, oltre che raffinati e resistenti piani da cucina.

Piante e decorazioni floreali: elementi chiave per l’arredo d’interni 2022

I mesi passati tra le mura di casa ci hanno fatto riscoprire il piacere di stare all’aria aperta, circondati da alberi e fiori colorati e profumati. La sensazione di pace e benessere che proviamo quando siamo immersi nella natura ha suscitato in noi il desiderio “portare” lo spazio esterno all’interno. Questo rinnovato interesse per il mondo naturale viene espresso, in particolare, attraverso l’aggiunta di piante e fiori per decorare le varie stanze di casa rendendola più salubre, confortevole e accogliente.

Per un arredo d’interni 2022 che crei un’atmosfera di serenità e tranquillità, ti suggeriamo di inserire:

  • elementi di giardinaggio verticale per realizzare pareti verdi in cui mettere diversi tipi di piante e fiori;
  • piante e fiori vivi in vasi di design sia sospesi che appoggiati a terra per conferire colore e armoniosità alle stanze;
  • fiori e piante secche, ideali per chi non ama il giardinaggio ma vuole arricchire gli spazi con gusto;
  • composizioni di muschio con cui formare fantastiche figure tridimensionali su pannelli verticali o, semplicemente, coprire un’intera parete impiegando differenti specie di muschio dalle varie tonalità.

Le combinazioni di colori ideali per l’arredo d’interni 2022

Le tendenze in tema di tonalità sia per i mobili che per la tinteggiatura delle pareti si focalizzano sulla selezione di sfumature neutre e calde, evitando tinte asettiche, per favorire un clima rilassato e accogliente.

Per l’arredo d’interni 2022, sono consigliati abbinamenti particolari, che in passato venivano scartati, di colori caldi e intensi con altri più neutri che, invece, oggi definiscono i nuovi trend per conferire calore e confortevolezza agli ambienti.

Le nuance neutre calde si mescolano con i colori tipici della terra, tra cui il rosso terracotta, l’arancio, il mostarda, il verde oliva e il rosa-arancio, simbolo del legame indelebile con la natura.

La progettazione dell’arredo d’interni 2022 per la tua casa richiede massima cura dei particolari e interpretazione degli ultimi trend in chiave personalizzata, per soddisfare al meglio le tue esigenze e preferenze. Contattaci per scoprire i nostri servizi completi e su misura!

Fesani Help Chat
Invia con WhatsApp